Incontri sessuali in Italia: indagine del TNS svela che un italiano su 4 usa i siti di dating

Home / Incontri sessuali in Italia: indagine del TNS svela che un italiano su 4 usa i siti di dating
incontri trombare

incontri trombare

Secondo un’indagine del TNS un italiano su 4 sarebbe iscritto a siti specifici per incontri a scopo sessuale. Non si tratta di consumo pornografico (in questo caso la percentuale si alza sensibilmente), ma di registrazioni a siti che mettono in contatto due persone, scelte in seguito ad un vaglio scrupoloso di dati, gusti, preferenze espressi dagli utenti al fine di rendere il più preciso possibile il proprio profilo.

Siti specializzati e famosi

Internet in questo caso è un mare magno nel quale è facilissimo perdersi e inciampare in siti fuorvianti, che propongono un genere più di consumo personale, diciamo così; quindi, di seguito si vuol offrire una mappatura dei siti di incontri più accreditati e fornire qualche consiglio utile per incrementare le possibilità di trovare ciò che si cerca. Dunque, il sito di incontri che va per la maggiore è il portale Zoosk, seguito da Nolove, eDarling e Parship, e ancora Easyflirt, B2 e Meetic, tutti con lo stesso fine: trovare un partner con cui fare sesso e scopare.

L’elenco sarebbe lungo, basta una velocissima ricerca su Google per avere la lista dei siti più seguiti e con un maggior numero di iscritti, ma ciò che l’utente deve tenere particolarmente in considerazione è la cura che il portale riserva alla compilazione del profilo. A parte l’indispensabile garanzia della privacy, un buon sito di incontri deve avere un test di personalità molto particolareggiato grazie al quale tessere una rete di profili incrociati, così da poter recuperare le percentuali maggiori di affinità.

Come riconoscere i migliori

Un sito efficiente, inoltre, struttura la compilazione del profilo in maniera tale da fornire all’utente quanto prima una gamma di proposte di partner mirate. Chiaro che i profili devono essere certificati (questo il motivo per cui la maggior parte dei siti in questione richiede un’iscrizione a pagamento) e una buona chat, snella e veloce, magari con la possibilità dell’utilizzo della cam, non può che rendere più accattivante il servizio offerto. La qualità di un sito di incontri è determinata dalla velocità con la quale soddisfa coloro che gli danno credito e che ad esso si affidano per realizzare i propri desideri, e in quest’ottica la tecnologia Speedflirt sulla quale il portale può contare diventa determinante.

Grazie alla tecnologia Speedflirt, infatti, è possibile visionare in rapida successione le immagini dei profili e selezionare quali iscritti si vorrebbero conoscere meglio. A quel punto, attraverso il servizio di messaggistica, avviene il contatto e, se l’interesse è reciproco, gli utenti verranno messi in contatto e potranno approfondire la conoscenza come meglio conviene. Ogni utente chiaramente, come se si trovasse in biblioteca, può effettuare la propria ricerca affinando sempre più i campi, quindi apportare restringimenti delle fasce di età, delle zone di residenza, selezionare le qualità e le caratteristiche fisiche, ecc. Insomma, non resta che provare!

One thought on “Incontri sessuali in Italia: indagine del TNS svela che un italiano su 4 usa i siti di dating

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *