C’è un età giusta per un MBA?

Home / C’è un età giusta per un MBA?

Definire l’età adeguata per intraprendere un MBA è un compito complesso che va a coinvolgere esperienze personali pregresse, grado di preparazione tecnica fino a ora raggiunto, aspettative circa il proprio futuro, consapevolezza delle proprie attitudini e delle proprie competenze sociali. Una riflessione di questo tipo, necessariamente, va a porre interrogativi relativi alla sfera soggettiva di chi intende muoversi in questa direzione. Ciascuno di noi ha acquisito nel tempo metodi di studio e si è formato aspettative circa il proprio futuro sostanzialmente differenti da ogni altro soggetto.

Individuare dunque un’età adeguata che abbia lo stesso valore per ogni futuro studente, è dunque un’operazione quasi impossibile. Si possono, tuttavia, fare alcune considerazioni di ordine generale, legate alla propria soggettività e al contesto professionale e sociale.

Immergersi subito in un Global MBA

Dedicarsi, subito dopo ottenuta la laurea, a un percorso formativo di questo tipo, può condurre a molti vantaggi. Dal punto di vista strettamente cognitivo, non inserire pause durante l’apprendimento di nuove competenze, tra il precedente corso di studio e il nuovo, nell’età in cui le capacità intellettive possono esprimere le loro massime potenzialità, può rappresentare sicuramente una grande opportunità per raggiungere con soddisfazione e facilità gli obiettivi prefissati.

L’offerta formativa di una Business School è predisposta affinché lo studente possa immergersi immediatamente nel mondo professionale, affiancando l’apprendimento teorico a esperienze vissute direttamente presso contesti di aziende leader.

A queste condizioni formative, un passaggio senza soluzione di continuità da università a MBA, comporta notevoli vantaggi per lo studente, che si vede introdotto gradualmente nel mondo professionale verso cui intende rivolgersi, accompagnato da un corpo docente preparato e in grado di calibrare le proprie competenze sulle esigenze del mercato globale.

 BBS master in italia

Executive MBA: coniugare lo studio agli impegni professionali

Se dal punto di vista strettamente correlato all’apprendimento, è auspicabile affrontare immediatamente il percorso di studi di una Business School, le realtà individuali possono ostacolare in qualche maniera il desiderio di intraprendere nuovi percorsi. Un neolaureato potrebbe essere già impegnato in una esperienza lavorativa, oppure un giovane manager potrebbe maturare il desiderio di un Executive MBA per aggiornare le proprie competenze e rilanciare l’azienda presso cui è attivo, in un’ottica di più ampio respiro.

In entrambi i casi una soluzione formativa con formula weekend può rappresentare una valida soluzione di apprendimento senza necessariamente trascurare i propri impegni professionali.

 

Quando intraprendere un corso formativo in Business Administration

Anche in questi ultimi casi, allora, la riflessione sull’età diventa un tema molto soggettivo, i cui esiti sono difficilmente applicabili se non in termini generali. L’esperienza formativa della Bologna Business School, proprio per le sue peculiarità e la sua valenza “globale”, rappresenta un’opportunità di crescita personale e professionale che, per il futuro manager, potrebbe essere vantaggioso cogliere subito dopo il termine degli studi universitari.

Oppure ancora, per il manager già operativo, rappresenta un’eccellente occasione per individuare nuovi percorsi di crescita, attraverso i quali orientare la propria azienda nel contesto internazionale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *